Pranzo di chiusura attività annuale… panoramico, rievocativo e… prospettivo

Parafrasando una nota canzone, viene da cantare: … Monte Roveraccio, sta in fronte a teee…
Infatti, anche quest’anno il consueto incontro “di chiusura” si è tenuto nell’incantevole cornice naturale del Grotto Monte Creda, sopra Villa Luganese. Cosicché, seduti a tavola, lo sguardo abbracciava attraverso le finestre alcuni dei luoghi meta delle nostre uscite. In primo piano il Monte Roveraccio teatro tra l’altro di numerosi nostri momenti conviviali. Appena dietro, il Caval Drossa, con la strada forestale da noi percorsa lo scorso maggio in occasione del servizio di supporto all’inaugurazione ufficiale della nuova Capanna CAS del Monte Bar. Bastava poi volgere lo sguardo leggermente a ponente per riconoscere l’Alpe Foppa, sul Tamaro, dove si tenne il nostro ben riuscito incontro VME del 2015. Ma Vittorio ci suggerisce di volgere lo sguardo anche a Gola di Lago. Perché? Perché il nostro Comitato, come inserito nel programma d’attività 2018, distribuito per l’occasione, prevede, il 1° agosto p.v. , l’Evento: Festa Nazionale Svizzera. Come descritto nel programma, è prevista la salita al Monumento Testimonianza BrFr 9, nonché una visita guidata al Fortino Cima 1…
Non c’è che dire: HafliPinz Ti è un club decisamente dinamico!

Leggi tutto “Pranzo di chiusura attività annuale… panoramico, rievocativo e… prospettivo”

L’uscita sotto le stelle

Escursione sotto le stelle 2017

“Se l’è mia süpa, l’è pan bagnaa!”
L’uscita di chiusura nei dintorni di Lugano, o meglio nel Comune di Lugano, per forza di cose si svolge su tracciati noti, ma la comprovata abilità del nostro conductor ha saputo trasformare, con pochi tocchi da consumato chef, la solita “süpa” in un piatto appetitoso e stimolante.

Convoy schierato al solito posto; quest’anno, al contrario della scorsa edizione, con prevalenza di Jeep. Cordiale e spontaneo l’applauso a Mirto ‘Cuorematto’ Sanvì che, al contrario della scorsa edizione, riprende appieno il suo ruolo presidenziale in ottima forma lasciandosi alle spalle i brutti ricordi cardiaci.

Se una critica ci è concessa, la partenza è avvenuta un po’ troppo tardi.

Lasciato Sonvico, ecco la grande delusione della strada sistemata e civilizzata con un fondo liscio e duro, più adatto alle 4×4 salottiere che non ai nostri rustici mezzi: per fortuna la seconda parte del tracciato ha conservato pietre e radici e ci ha regalato la gioia di vedere giunti e sospensioni all’opera. Il Monte Roveraccio è già avvolto nelle tenebre, ma Leggi tutto “L’uscita sotto le stelle”

Presenti al Military Show Mondascia 2017

Al Military Show 2017 di Mondascia, che ha dedicato particolari festeggiamenti alla mitica Jeep Willys in occasione dei suoi 75 anni, il nostro Club era presente con almeno una dozzina di Jeep nelle diverse tipologie, tre Pinzgauer e un Puch.
In prossimità del parco veicoli, HafliPinz Ti ha organizzato e offerto ai presenti il classico ed apprezzato aperitivo.

Trofeo Jeep Willys Mondascia 2017

Tutti i veicoli presentati erano interessanti e degni di essere citati.
Il Museo, con criteri di valutazione propri e complessivi, ha deciso di premiare i seguenti veicoli:

  1. Jeep Kaiser CJ5, 1968, mezzo con equipaggio militare CH in tenuta mimetica d’epoca, presentato da Claudio Moccia (socio di HafliPinz Ti)
  2. Ford GPW, 1942, mezzo con conducente in tenuta militare US, presentato da Antonio Solcà (socio di HafliPinz Ti)
  3. Jeep Willys, 1944, modello interessante, presentato da Antonio Fasola
  4. Jeep Willys, 1944, modello interessante, presentato da Franz Keller (socio di HafliPinz Ti)

Per l’occasione la RSI ha realizzato questo bel video.

 

HafliPinz Ti di nuovo in quota

All’escursione nell’alta Valle di Blenio, proposta negli scorsi giorni da HafliPinz Ti e coordinata da Giuliano con Vittorio, erano assenti i redattori dei tradizionali e attesi commentini.
Agli affezionati lettori presentiamo, pertanto, un sintetico rapporto sulla giornata.

… Carrareccia sterrata mix percorsa dall’autocolonna con la trazione integrale inserita e passaggi interessanti agli Alpi Bovarina e delle Manzette attraverso bei lariceti ed estesi pascoli.

… Paesaggio alpino stupendo con vista da angoli suggestivi. Belle mandrie al pascolo.

… Apprezzato l’aperitivo offerto da HafliPinz Ti con Fendant, Johannisberg e gustose albicocche gentilmente portati dal Vallese da Eddy e signora.

… Molto buono il pranzo preparato e servito da Yvonne e Loris: bravi e simpatici capanat della Capanna Bovarina.

… Affiatati ed allegri i partecipanti.

Leggi tutto “HafliPinz Ti di nuovo in quota”

Brevi righe per HafliPinz Ti

Riceviamo e pubblichiamo, con molto piacere.

Mi chiamo Leandro e abito a Paradiso, sono amico di Felice di Bironico. Ho partecipato con lui, come simpatizzante, all’escursione sul Monte Cortone del 17 giugno u.s.

Vi mando, e mi scuso, queste brevi righe, che avrei già voluto inviarvi il giorno successivo alla stupenda passeggiata.

È la seconda volta che partecipo: sono già stato con voi anche all’Old Timer Day di Morcote.

Questa uscita in Valle Maggia è stata ancora più bella: buonissima organizzazione da parte vostra; partecipanti simpatici e ligi agli “ordini”.

La gente di Cortone insuperabile, il “rancio” squisito.

Vi ringrazio per il bel momento e vi assicuro che, se potrò, parteciperò ancora, sempre che mi vogliate come vostro simpatizzante.

Un sentito grazie all’amico Leandro da parte di HafliPinz Ti.

HafliPinz Ti… al Tour de Suisse? Che vetrina!

Peccato che il Tour, in Valle Maggia, sia passato tre giorni prima di noi! Ovviamente era una battuta di spirito, perché simili avvenimenti non rientrano nei nostri obiettivi.

Allora torniamo alla nostra realtà per parlare della bella uscita di HafliPinz Ti di sabato 17 giugno u.s., in una magnifica giornata, con destinazione il Monte Cortone, nella bassa Valle Maggia (bassa dal punto di vista cartografico). Si è scritto che questa valle è caratterizzata da paesaggi estremamente diversificati e abbiamo potuto costatare dal vero questa caratteristica. Infatti, dai 317 m s/m di Moghegno, i nostri 9 mezzi partecipanti (2 Pinz, 5 jeep, 1 Puch e 1 Land Rover) coi loro equipaggi si sono “arrampicati” lungo una carrareccia patriziale sterrata (sbarrata ai non autorizzati, al suo inizio, da un cancello) sul ripido pendio boscoso fino alla quota dei 1164 m s/m di Cortone, passando per diversi maggenghi, tra cui anche quello di Campei, dove Franco Ramelli (presso il suo rustico su di un terrazzo naturale con una vista imperdibile a 180° sulla “corona” delle vette Leggi tutto “HafliPinz Ti… al Tour de Suisse? Che vetrina!”

Inaugurazione della Capanna Monte Bar: HafliPinz Ti c’era!

Con HafliPinz Ti verso il… Barlume

Non allarmatevi! Barlume non riguarda HafliPinz Ti, ma è il nome del progetto vincitore per l’edificazione della nuova Capanna CAS del Monte Bar che nel frattempo è diventata realtà già alla fine dello scorso anno e che è stata inaugurata ufficialmente, con una grande manifestazione, domenica 21 maggio 2017.

Per questo evento, che ha richiesto uno sforzo di coordinamento organizzativo non indifferente, il CAS Ticino ha chiesto anche la collaborazione di HafliPinz Ti. L’occasione per partecipare, in qualità di sostegno logistico, alla festa per l’inaugurazione della nuova Struttura che si situa in uno dei più bei punti panoramici del Luganese, non poteva lasciarci indifferenti. Ecco quindi che Vittorio e Mirto hanno risposto “presente” all’invito mettendo in movimento la macchina organizzativa del nostro Club. Diverse riunioni di comitato, coordinamenti, ricognizione… ed Leggi tutto “Inaugurazione della Capanna Monte Bar: HafliPinz Ti c’era!”

La classica

1.  Il prevosto della mia parrocchia mi ha chiesto di scrivere un resoconto sulla Messa ordinaria che aveva celebrato.

2. Il Vittorio mi ha chiesto di scrivere un resoconto sull’uscita d’apertura del Club.

In ambedue i casi un feroce mal di testa: due eventi immutati con un copione che è riproduzione a cartacarbone dei precedenti.

Cosa scrivo che a i è sempar i stess ropp, sü e giò, scià e là, ridotte e sterrati, se a l’è mia Roverasc a l’è Cioasc!

Non avevo fatto i conti con il Mago Merlino di HafliPinz Ti, il sempiterno Vittorio, che ha estratto dal militaresco cuoio della sua ‘Kartentasche’ non un coniglio ma una gustosa variante che ha esaltato tutti.

Leggi tutto “La classica”

Monte Tamaro: Incontro Veicoli Militari d’Epoca

Il buon Vittorio, persona all’apparenza mite e gentile, in gioventù deve aver compiuto nefandezze di ogni genere, peccati innominabili per i quali l’Onnipotente non ha trovato altra punizione espiatoria se non quella di inviare un diluvio universale 2.0 proprio il giorno del raduno internazionale sul Tamaro, incontro fortemente voluto dal Nostro e preparato da tempo con enorme impegno e dispendio di forze.
Al ritrovo mattutino a Rivera si presentano solo i mezzi anfibi ed i veicoli attrezzati con snorkel per guadi estremi: gli altri risultano travolti dalla corrente sulle strade d’accesso. Morale alle stelle perché vale pur sempre il proverbio “Spusa bagnada, spusa furtunada” e decollo del convoy di una sessantina di mezzi verso la meta, via Monte Ceneri, Monti di Spina, Valle Luna, Alpe Foppa 1530 m/slm su uno sterrato di una decina di chilometri reso insidioso dalle intemperie. Veicoli schierati in formazione statica, ma militarmente coreografica ed equipaggi che si affrettano all’aperò – un’eccellenza preparata e servita dai Catella’s brothers –  Leggi tutto “Monte Tamaro: Incontro Veicoli Militari d’Epoca”

Incontro Insubrico Veicoli Militari d’epoca: perché?

Per festeggiare degnamente i dieci anni del nostro Club!

E più degnamente di così è impensabile! Vittorio ha dato il meglio di sé stesso, che meglio di così non si può. Fonti solitamente ben informate lo certificano sul terreno già dalle prime luci dell’alba che, grazie a sacrifici propiziatori agli dei, si presenta radiosa. Fasciato dalla ineccepibile divisa, megafonata la voce, coadiuvato dal trillante fischietto del Guido, accoglie i partecipanti smistandoli negli stalli previsti all’uopo.
Con l’arrivo della scoppiettante carovana dei trattori agricoli degli Amici delle vecchie macchine agricole e del Gruppo trattori d’epoca Ti il Raduno può prendere avvio e al Nostro la soddisfazione fa calare a livelli umani la temperatura corporea che, finora, era rilevabile solo con termometri da altoforno.
Leggi tutto “Incontro Insubrico Veicoli Militari d’epoca: perché?”